Prove di Simulazione trasporto

/Prove di Simulazione trasporto

prove di simulazione del trasporto

Prove di Simulazione trasporto
Misura e riproduzione di vibrazioni, impatti, cadute e compressioni

Progettare un buon imballo significa saper determinare la tipologia, e la gravità, degli incidenti ai quali il pacco andrà incontro.

E’ ideale poter controllare il ciclo completo della distribuzione tramite l’impiego di dispositivi di monitoraggio e registrazione degli eventi.

Tra i nostri prodotti abbiamo una linea completa di sistemi di acquisizione dati, a partire dall’entry level dotato di una soglia minima di impatto impostata, ad un livello intermedio con memoria di eventi generici (registrazione data e ora dell’evento) sino ai prodotti top di gamma che consistono in sistemi che, agganciati all’imballo, leggono e registrano molti altri dati, tra cui la temperatura, l’umidità e la posizione tramite GPS.

L’importanza della simulazione delle fasi di trasporto

Quando un prodotto è pronto per essere messo sul mercato, l’azienda produttrice deve assicurarsi che l’imballo, compatibilmente con le modalità di distribuzione, permetta al bene di giungere a destinazione con il massimo livello di integrità, affidabilità e sicurezza.

L’imballaggio è un elemento fondamentale.
La sua funzione è quella di creare un cuscinetto di protezione tra il prodotto e l’ambiente esterno; per ambiente esterno si intendono gli eventi che si verificano durante tutto il suo ciclo di distribuzione.

La via più semplice per avere informazioni circa le prestazioni di un imballaggio durante il trasporto è effettuare prove di packaging in accordo con i più comuni standard di riferimento (ISTA, ASTM, ISO, TAPPI, MIL-STD, … ).

Si sottopone il prodotto imballato ad una serie di prove di simulazione delle sollecitazioni statiche e dinamiche; queste prove simulano gli eventi accidentali a cui è potenzialmente sottoposto il prodotto durante il ciclo di trasporto

Ad esempio eventuali cadute durante la movimentazione, vibrazioni durante il trasporto su veicolo ed i carichi a cui è sottoposto durante lo stoccaggio.

I nostri sistemi per prove di simulazione del trasporto, tramite la misura e la riproduzione di vibrazioni, impatti, cadute, compressioni e rotolamento, permettono di effettuare le seguenti tipologie di prova:

  • Vibrazione
  • Compressione
  • Rotolamento
  • Caduta
  • Impatto su piano inclinato
  • Registrazione eventi sul campo

Prove di Simulazione trasporto – Alcuni esempi di sistemi

Macchine per la simulazione di trasporto

Le macchine per la simulazione del trasporto sono sistemi che simulano il pianale di un veicolo adibito al trasporto merci; Cosi facendo simula quello che succede ad un imballo posto su un camion in strada sterrata.

Sono perfetti per effettuare prove di vibrazione in accordo con le specifiche tecniche e/o normative in materia di packaging (tra le più conosciute: ISTA, ASTM, ISO, MIL-STD, TAPPI).

La macchina è di tipo meccanico e non necessita di un software di controllo.

Sistemi di vibrazione oleodinamici

I sistemi di prova oleodinamici permettono di progettare prodotti ed imballi di elevata qualità tramite la verifica accurata della loro risposta alle vibrazioni.
Questi sistemi rappresentano dei veri e propri standard in materia di specifiche per le vibrazioni durante il trasporto.

Ideali per un’ampia gamma di prove e applicazioni: Sine e Random fino alle più complesse simulazioni real time.

Piani inclinati

I piani inclinati vengono utilizzati per la simulazione della movimentazione di casse e carichi su pallets durante il trasporto e dei loro impatti durante il percorso di distribuzione.

Disponiamo di macchine di varie dimensioni e portate anche per singoli prodotti a partire da 500 kg.

By | 2022-03-24T11:14:12+00:00 March 24th, 2022|Belotti_Sistemi_Post, News Sistemi|0 Comments